Corso Airulab

Migliorare l’approccio al processo di gestione degli infortuni al fine di ridurre gli incidenti e gli eventi dannosi

Highlights

Introduzione

Questo corso offre una panoramica dettagliata sulla responsabilità amministrativa degli enti secondo il D.lgs. n. 231/01, con un focus particolare sul sistema del “carrot stick” e i reati presupposti collegati alla salute e sicurezza sul lavoro. I partecipanti esploreranno i criteri di imputazione e l’evoluzione normativa, comprendendo il legame tra il Modello 231, l’art. 30 del D.lgs. 81/08 e il Sistema di Gestione della Sicurezza sul Lavoro (SGLS).

Il corso sarà attivato al raggiungimento del numero minimo di partecipanti e si svolgerà in streaming.

1

Tipologia

Executive & Continuing Education

2

Area tematica

Legislazione e diritto

3

Settore professionale

Responsabilità amministrativa, risk management, compliance e process optimization.

Il programma

1

Introduzione alla responsabilità degli Enti

  • Contesto normativo del D.lgs n. 231/01 e il concetto del “carrot stick”
2

Reati collegati alla salute e sicurezza sul lavoro

  • Analisi dei reati presupposti e delle loro implicazioni
3

Criteri di imputazione e reati colposi

  • Ruolo dell’Ente e reati colposi legati alla salute e sicurezza sul lavoro
4

Evoluzione normativa e connessioni tra Modello 231 e SGLS

  • Legame tra Modello 231, art. 30 D.lgs. 81/08 e Sistema di Gestione della Salute e Sicurezza sul Lavoro (SGLS)
5

Requisiti del modello 231 secondo l'art. 30 del TU sicurezza

Analisi dei requisiti richiesti per il modello 231 ai sensi del D.lgs 231/01

6

Integrazione tra Modello 231 e SGLS

  • Approccio alla creazione di un rapporto sinergico tra Modello 231 e Sistema di Gestione della Salute e Sicurezza sul Lavoro
7

Delega di funzioni, presunzione di innocenza e responsabilità

  • Analisi dell’art. 16 del TU sicurezza e il ruolo della presunzione di innocenza nel contesto del modello 231
8

Documento di valutazione dei rischi (DVR) e modello 231

  • Interconnessione tra il DVR e il Modello 231 nell’ottica della tutela della salute e sicurezza sul lavoro
9

Ruolo dell'organismo di vigilanza (ODV)

  • L’ODV e il suo ruolo nella tutela della salute e sicurezza sul lavoro all’interno del Modello 231
10

Promozione della cultura della sicurezza

  • Approfondimento sulle sinergie tra il Sistema 231 e il Sistema 81 per la diffusione della cultura della sicurezza
11

Analisi di casi di giurisprudenza

  • Studio e discussione di casi pratici per comprendere l’applicazione delle normative.

Il corso prevede una didattica integrata che comprende lezioni online con approfondimenti teorici e metodologici, analisi di casi e interventi di esperti. Ai partecipanti saranno fornite le slide utilizzate dai docenti durante le lezioni e materiale didattico.

Informazioni sul corso

Lezioni frontali virtuali per un totale di 4 ore di impegno, dalle 9.00 alle 13.00.
Test di fine corso e rilascio attestato di partecipazione.

1

A chi è rivolto?

  • Imprenditori, amministratori e altri “soggetti apicali” (dirigenti)
  • Process owners
  • Collaboratori esterni coinvolti in processi sensibili
  • Dipendenti/collaboratori
  • Consulenti
  • Responsabili della sicurezza
  • Responsabili sistemi di gestione
  • Risk manager
  • Liberi professionisti (avvocati, consulenti, commercialisti, farmacisti, medici)
  • Formatori e titolari di scuole di formazione e di cucina
  • Ristoratori
  • Titolari di laboratori di produzione food & wine
  • Membri di Organismi di Vigilanza
2

Quando e dove

  • Online
  • Iscrizioni fino a un numero massimo di 20 iscritti
3

Quanto costa?

€ 60 + IVA 22%: quota intera
€ 45 + IVA 22%: quota agevolata per iscritti AIRULAB

Rimuovi articolo Miniatura immagine Prodotto Prezzo Quantità Subtotale

Totale carrello

Subtotale 0,00 
Totale 0,00 
check.svg
Tipologia

Live streaming

On demand

check.svg
Area tematica

Giuridica

check.svg
Luogo

Online

costo.svg Costo:

45€

date.svg Da: 09/09/2024 A: 09/09/2024
scandenza.svg Scadenza iscrizioni: 08/09/2024